Modifica Wii – Hack del firmware 4.3 senza utilizzare giochi: Letterbomb

Hack che permette la modifica della wii con firmware 4.3 senza utilizzare giochi, con Letterbomb

Finalmente abbiamo la possibilità di effettuare la modifica alla wii senza utilizzare giochi tramite Letterbomb!

Grazie al lavoro del modder Giantpune, il Team Twiizers ha rilasciato questo nuovo exploit nominandolo Letterbomb; questo hack ci mette nelle condizioni di installare l'Homebrew Channel e quindi di far partire i backup dei nostri giochi originali sulla nostra wii, utilizzando l'ultimo firmware disponibile ovvero il 4.3.

Il funzionamento dell'exploit si basa su una semplice mail che apparirà nella sezione dei messaggi della nostra Wii.

Ecco il procedimento:

ATTENZIONE: Funziona solo su FW 4.3 e non su firmware inferiori.

  1. Fate in modo da aver collegato la vostra Wii a internet
  2. Andare in Opzioni Wii –> Impostazioni Console WII –> Internet –> Informazioni Console WII e copiate il vostro indirizzo MAC
  3. Andate da PC su questo sito: http://please.hackmii.com/
  4. Selezionate la regione del vostro Software (E = Europa)
  5. Inserite il vostro Indirizzo MAC e poi premete uno dei due pulsanti "Cut the red wire" o "Cut the Blue wire" (non importa quale)
  6. Una volta premuto un pulsante si avvierà il download di Letterbomb sul PC; decomprimetelo e copiate il suo contenuto nella root della vostra SD!
  7. Inserite la SD nella WII; e premete il pulsante con una Mail disegnata (in basso a destra)
  8. Premete il tasto (-) per andare al giorno Prima
  9. Troverete la mail della letterbomb; apritela e si avvierà Hackmii installer!
  10. Seguite la nostra guida per installare l'homebrew channel ed avviare i giochi Wii

Se vi è piaciuta questa guida perchè non diventate nostri amici su Facebook e Google+? A noi farebbe molto piacere!

 

 

About nik

Sono l'amministratore di Hardinfo.it, blog creato con l'intento di diffondere notizie interessanti e mai banali riguardanti l'universo informatico. Nella vita lavoro nel campo dell'IT per una casa editrice, web designer per hobby e appassionato di tecnologia.